Excellence Book Young

Uno speciale software che consente di eliminare le code agli sportelli…
Orologi prestigiosi interamente realizzati in legno…
L’arte del dipingere il corpo…
Reportage da zone di guerra…
Consulenza di ricerca e sviluppo alle aziende nel campo scientifico…
Cocktail a domicilio…

Sono solo alcune delle idee innovative con cui i 30 giovani protagonisti di Excellence Book Young hanno reagito alla crisi, mettendosi in gioco sullo scenario globalizzato.
Il volume, nella tradizione della collana Excellence Book, che da anni racconta le eccellenze del territorio, vuole essere portavoce e testimone di una gioventù tutt’altro che remissiva e sconfitta, come i media vorrebbero dipingerla.
Accanto alle 30 interviste raccolte dalla giornalista Laura Perina, con la coordinazione di Stefania Carniel, spiccano i contributi di Federico Brunetti e Serena Cubico, dell’Università degli studi di Verona, e la prefazione di Giulio Romani, segretario generale di Fiba Cisl.
Patrocinato dalla Provincia e dal Comune di Verona, oltre a Fiba Cisl, Apindustria Giovani ed Esu, il libro è stato presentato nel corso di un evento sabato 14 disembre alla Loggia Barbaro – Torre del Capitanio di Verona.

Le storie:

Enti e istituzioni
Fabio Venturi, vicepresidente della Provincia
Stefano Vallani, consigliere comunale PD
Antonio Alizzi, professore di Management per l’Editoria, Univ. Di Verona

Comunicazione
Alessio Pisanò, freelance e blogger de IlFattoQuotidiano.it
Andrea Diani e Thomas Ducato, Cooperativa White
Matteo Scolari, direttore del magazine Pantheon
Mattia Cacciatori, fotoreporter

Arte e dintorni
Emanuela Marenz, fotografa
Tommy Kuti, rapper
Ilaria Avesani, makeup artist e body painter
Lisa Borgiani, artista

Prodotti tipici
Roberta Roncolato, cantina Villa Mattielli
Stefano Stringhetto, Stringhetto Tuttafrutta
Loris Bennati, Arte Pastaia
Davide Zorzi, Panificio Zorzi

Ospitalità
Davide Piva, chef de La Locanda Le Muse
Davide Bonaldi, chef trattoria Caprini
Luca Gambaretto, Ristorante Maffei
Federica Campedelli, Ongar Relax
Marco Scandogliero, Locanda Le 4 ciacole
Andrea Giavoni, Maracaibo American Bar

Impresa
Pier Mattia Avesani, Uquido
Marco Tommasoni, AB AETERNO
Riccardo ed Enrico Ruffo, Costruzioni Ruffo

Commercio e Servizi
Marco Grumolato, QuiCibo
Sabrina Dongiovanni, Direttrice di agenzia bancaria
Stefano Cavalli, HTE
Francesco Gini, Gini Fraganze
Giulia Semenzin, Tachconsulting srl
Leonardo Caravelli, Mattia Gennaro, Andrea Maccarone, BrothersDrink

Carosello teatrale veronese

Secondo i dati ufficiali l’offerta culturale a Verona, tra musica, teatro, cinema e danza, è tra le principali d’Italia.

Se si sfoglia qualsiasi giornale o settimanale di informazione e intrattenimento, si può notare che durante tutto l’anno non c’è praticamente serata che non proponga più di uno spettacolo in uno dei tanti teatri “ufficiali” o negli spazi teatrali ricavati nei luoghi più disparati, dalle sale ai cortili dei palazzi, dai giardini ai parchi delle ville, dai forti austriaci alle aie delle fattorie.

Ma come mai i veronesi sono così sensibili a questo fenomeno? È una cosa casuale o c’è una precisa “vocazione” storica? Da dove nasce tutto questo particolare fermento nella società veronese? Quali sono le origini di tanta vitalità? Perché mai Verona ispira nei suoi cittadini tutta questa voglia di teatro? Non sarà solo perché i suoi abitanti da sempre sono “tuti mati” e un po’ inclini alla teatralità.

Sfogliando le pagine di questa guida potrete trovare la risposta a queste domande scoprendo molti retroscena curiosi che dimostrano che se Verona è così attenta a questa forma di cultura e i suoi abitanti ne sono così affascinati, non è un fatto puramente casuale.

E risale ai tempi dei tempi…

Il libro contiene musiche originali di Marco Pasetto

Adelaide. Una leggenda svelata

Rocca di Garda, 950 d.C.
Adelaide di Borgogna, regina d’Italia, viene imprigionata dal crudele vassallo Berengario che vuole costringerla a sposare il proprio figlio per impossessarsi della corona.
Ma, una notte, Adelaide riesce misteriosamente a fuggire e si avventura in un viaggio irto di insidie che la condurrà, in modo rocambolesco, all’agognata libertà.
Un manoscritto del 1895, ritrovato dalla giornalista Simona Cremonini in un remoto archivio, racconta l’intera vicenda e svela in un testo narrativo ed emozionante i tanti punti oscuri che avvolgono quella notte misteriosa.
La fuga di Adelaide, fatto storico, nei secoli si è ammantato di leggende che questo libro svela e riporta in vita, anche nei luoghi in cui Adelaide sarebbe approdata: da Campione all’Isola del Garda, dalla Lugana al Venzago, dal Lavagnone al Mincio e a Mantova.

Sei pronto a prendere il testimone?

Uno speciale software che consente di eliminare le code agli sportelli…

Orologi prestigiosi interamente realizzati in legno…

L’arte del dipingere il corpo…

Reportage da zone di guerra…

Consulenza di ricerca e sviluppo alle aziende nel campo scientifico…

Cocktail a domicilio…

Sono solo alcune delle idee innovative con cui i 30 giovani protagonisti di Excellence Young, edizione speciale della collana Excellence Book dedicata ai giovani, hanno reagito alla crisi, mettendosi in gioco sullo scenario globalizzato.

Il volume, nella tradizione della collana Excellence Book, che da anni racconta le eccellenze del territorio, vuole essere portavoce e testimone di una gioventù tutt’altro che remissiva e sconfitta, come i media vorrebbero dipingerla.

Accanto alle 30 interviste raccolte dalla giornalista Laura Perina, con la coordinazione di Stefania Carniel, spiccano i contributi di Federico Brunetti e Serena Cubico, dell’Università degli studi di Verona, e la prefazione di Giulio Romani, segretario generale di Fiba Cisl.

Patrocinato dalla Provincia e dal Comune di Verona, oltre a Fiba Cisl, Apindustria Giovani ed Esu, il libro sarà presentato nel corso di un evento sabato 14 disembre alla Loggia Barbaro – Torre del Capitanio di Verona, alle ore 18.

Nella conferenza stampa che si è tenuta lunedì 9 dicembre alle ore 11.00 nella Sala Rossa della Provincia di Verona, l’Assessore Marco Ambrosini, l’editore Emanuele Delmiglio, la curatrice e l’autrice, accompagati da rappresentanti dei sette capitoli nei quale è divisa la pubblicazione, hanno raccontato i dettagli del progetto e hanno svelato i nomi dei 30 protagonisti dell’eccellenza veronese. Eccoli:

Enti e istituzioni

Fabio Venturi, Vicepresidente della Provincia

Stefano Vallani, consigliere comunale PD

Antonio Alizzi, professore di Management per l’editoria, Univ. Di Verona

Comunicazione

Alessio Pisanò, freelance e blogger de IlFattoQuotidiano.it

Andrea Diani e Thomas Ducato, Cooperativa White

Matteo Scolari, direttore Pantheon

Mattia Cacciatori, fotoreporter

Arte e dintorni

Emanuela Marenz, fotografa

Tommy Kuti, rapper

Ilaria Avesani, body painter

Lisa Borgiani, pittrice

Prodotti tipici

Roberta Roncolato, Cantina Villa Mattielli

Stefano Stringhetto, Stringhetto Tuttafrutta

Loris Bennati, Arte Pastaia

Davide Zorzi, Panificio Zorzi

Ospitalità

Davide Piva, chef de La Locanda Le Muse

Davide Bonaldi, chef trattoria Caprini

Luca Gambaretto, Ristorante Maffei

Federica Campedelli, Ongar Relax

Marco Scandogliero, Locanda Le 4 ciacole

Andrea Giavoni, Pub

Impresa

Pier Mattia Avesani, Uquido

Marco Tommasoni, AB Aeterno

Riccardo ed Enrico Ruffo, Ruffo srl

Commercio e Servizi

Marco Grumolato, QuiCibo

Sabrina Dongiovanni, PNB Paribas

Stefano Cavalli, HTE-Engineering

Francesco Gini, Gini Fraganze

Giulia Semenzin, Unico Tach Consulting srl

Leonardo Caravelli, Mattia Gennaro, Andrea Maccarone, BrothersDrink

Ora l’appuntamento è per sabato 14 dicembre alle ore 17 per la presentazione del libro e dei protagonisti.

Guarda le foto della conferenza stampa

(foto di Enzo Marenz)