NarrAgenda 2015

Un’agenda da leggere.
Un libro da scrivere.

NarrAgenda è un’idea originale che coniuga l’utilità di un’agenda settimanale al piacere della lettura offerto da un’antologia con 53 racconti per 53 settimane.

Ogni settimana, riportata con date e mesi nelle pagine di destra, è affiancata nella pagina di sinistra da un racconto. Lo scorrere del tempo e gli impegni che si accavallano nel corso dell’anno sono così accompagnati da brevi storie di oltre cinquanta autori.

Copertina originale di Laura Toffaletti.

NarrAgenda può essere un regalo molto gradito a chi ama la lettura.
Un regalo che ci accompagna con le sue letture tutto l’anno 
e si arricchisce giorno per giorno di note e appunti 
arrivando a narrare così anche un frammento della nostra vita.

ecco i titoli dei racconti con i rispettivi autori:

Anno nuovo, di Anna Capozzo – settimana I

Il tacchino, di Giuseppe Di Pace – settimana II

La donna del libro, di Toti Naspri – settimana III

Mare d’inverno, di Marco Verzè – settimana IV

Il segreto, di Oreste Patrone – settimana V

Le giornate si allungano, di Roberto Rossetti settimana VI

Tanti auguri, di Paolo Daffara settimana VII

L’inverno del mio lago, di Maria Giovanna Luini – settimana VIII

La città dell’acqua e dei coriandoli, di Simona Cremonini – settimana IX

Quando comparve l’ammonite, di Vittorio Rioda – settimana X

Segno quadruplo, di Gianluca Morozzi – settimana XI

Compleanno al market, di Paola Rambaldi – settimana XII

Mastro Lindo, di Giulietta Iannone – settimana XIII

Nonna Marcellina, di Martina Trevisan – settimana XIV

Uomini grassi con donne tatuate, di Emilio Crescini – settimana XV

Birdie, di Simone Morganti – settimana XVI

26 aprile 1955, di Rossana Massa – settimana XVII

D’improvviso un martedì, di Sabrina Rizzo – settimana XVIII

La Fulvia, di Enrico Martini – settimana XIX

Il tempo che verrà, di Roberto Bonadimani – settimana XX

Satan’s School, di Danilo Arona – settimana XXI

Il cielo su Dublino, di Ida Ferrari – settimana XXII

Questo è il mese, di Maria Silvia Avanzato – settimana XXIII

Sessione estiva, di Roberto Rossetti – settimana XXIV

Il Nume numerato, di Gaia Conventi – settimana XXV

Solstizio d’estate, di Catia Simone – settimana XXVI

Meeting, di Nicola Brusco – settimana XXVII

Il gabbiano, di Elena Paroli – settimana XXVIII

Eva, di Federica Belleri – settimana XXIX

Codino, di Enrico Boni – settimana XXX

Deccio di Brandoli, 2 agosto 1973, di Enrico Pieruccini – settimana XXXI

In tua ripetuta memoria, di Tiziano Felter – settimana XXXII

Compleanni, di Clara Spada – settimana XXXIII

Ammicca in agosto, di Raffaele Serafini – settimana XXXIV

Lu ientu, di Laura Perina – settimana XXXV

La pendolar, di Elena Paroli – settimana XXXVI

Questione di numeri, di Luca Malaguti – settimana XXXVII

Il secondo regalo, di Darwin Pastorin – settimana XXXVIII

Canto tzigano, di Angelo Marenzana – settimana XXXIX

Cenone ultravegano, di Federico Fuggini – settimana XL

Il melograno, di Giuliana Borghesani – settimana XLI

Sogno o son desta?, di Barbara De Carolis – settimana XLII

Tempo, di Marta Tempra – settimana XLIII

Ciclisti, di Paolo Ferrucci – settimana XLIV

Vista e piaciuta, di Marco Cardone – settimana XLV

Il bianco e il nero, di Marco Lomonaco – settimana XLVI

L’Arcangelo, di Polly Russell – settimana XLVII

Mortis et orationis, di Elisa Podestà – settimana XLVIII

AmSoScord, di Domenico Monti – settimana XLIX

Atalanta, di Irene Incarico – settimana L

Diabolus, di Simone Turri e Daniela Mecca – settimana LI

Neronatal, di Angelo Marenzana – settimana LII

Il gentiluomo decollato

Ventotto racconti di altrettanti autori ispirati alla “Leggenda della Valle Addormentata” di Irving.
L’incessante bramosia del dannato senza testa assume svariate colorazioni emotive e nuovi interessanti spunti di riflessione attraverso questa variegata rilettura del tema.
Un libro poliedrico e affascinante impreziosito dalle illustrazioni di validi artisti

Autori: Danilo Arona, Roberto Bonadimani, Enrico Boni, Giuliana Borghesani, Simona Cremonini, Federico Fuggini, Irene Incarico, Arnaldo Liberati, Luca Malaguti, Angelo Marenzana, Enrico Martini, Rossana Massa, Daniela Mecca, Domenico Monti, Simone Morganti, Rosanna Mutinelli, Elena Paroli, Oreste Patrone, Elisa Podestà, Paola Rambaldi, Vittorio Rioda, Sabrina Rizzo, Nicola Ruffo, Raffaele Serafini, Luca Sosena, Filippo Tapparelli, Marta Tempra, Gelmino Tosi, Simone Turri

Illustrazioni di: Jacopo Bissoli, Giancarlo Brun, Raffaello Crepaldi, Anna Dietzel, Elia Raffaello Diliso, Andrea Donà, Marialuisa Facci, Miriam Ferrari, Nausica Ferrarini, Giovanna Fierro, Hanieh Ghassabian, Enrico Leardini, Nicol Lui, Alessandra Malvezzi, Rosanna Mutinelli, Ada Pachera, Anna Piccoli, Michele Perusi, Laura Putrino, Mihaela Saratean, Aldo Tocci, Eleonora Zane

Immagine di copertina di Hanieh Ghassabian

Le rose della Grande Guerra

La Grande Guerra vista con gli occhi dell’anima, un affresco corale
di grande impatto emotivo, un’opera originale e coinvolgente, puntuale e al tempo stesso sognante.
Un’inviata speciale d’assalto, i soldati al fronte, gli animali che condividevano il loro stesso destino, i loro cari lontani, le donne che recavano conforto e cure: queste le voci che ci parlano dell’ultima guerra di trincea che l’Europa ha vissuto.
L’autrice riesce a coinvolgere il lettore anche grazie alla presenza di due misteriosi personaggi, emblema dei sentimenti e dei valori di un’intera nazione.
Un viaggio originale e toccante attraverso una delle vicende più tragiche della nostra storia recente.