Black Circus

Un ragazzo autistico che si esprime solo attraverso disegni…

Un malinconico psicologo afflitto da tristi ricordi…

Una giornalista nervosa e troppo insistente…

Un arrogante imprenditore che nasconde un passato inconfessabile…

Franco De Maria è un importante imprenditore che ostenta con sfarzosi arredi e proprietà la propria posizione sociale. Sposato con Claudia e padre di Andrea, un quindicenne autistico molto dotato nel disegno, l’uomo sembra il ritratto del successo. Ma cosa si cela dietro al sua scalata al potere?

Sarà un fumetto a squarciare il velo che nasconde un inquietante passato…

Scrive Rosanna Mutinelli nell’introduzione: “In un intreccio di proposte, idee, pensieri e visioni, è nato un romanzo noir che avvince e che, anche attraverso illustrazioni e fumetti, ci trascina in vicende di apparente normalità, oscurate dalla subdola ombra del delitto. Ma chi è davvero la vittima? E poi, esiste la bontà e la cattiveria? è così netta la linea che divide questi concetti?”.

Questo libro, ricco di illustrazioni e corredato da una storia a fumetti, rappresenta la straordinaria esperienza di un gruppo di giovani, studenti del Liceo Artistico di Verona, nell’ambito del progetto di Alternanza Scuola Lavoro “Spirti Libri”, finalizzato allo sviluppo delle competenze professionali, ideato e condotto da Emanuele Delmiglio in collaborazione con la docente Rosanna Mutinelli (DGR n. 1954 del 22 novembre 2011).

Giunto alla terza edizione, il progetto ha per la prima volta affrontato la difficile sfida di dar vita a un vero romanzo a più mani.

Lo scrittore Gianluca Morozzi, così commenta Solo in Italia, credo, il fumetto è considerato un’arte minore, di facile consumo, quando in verità è l’unione di due abilità artistiche differenti, quella dello sceneggiatore e quella del disegnatore (quando non coincidono).

Un capolavoro come Watchmen, del grande Alan Moore, alterna le parti più strettamente fumettistiche a inserti in prosa… ed è, appunto, un capolavoro.

Per questo ho letto con grande piacere questo mix tra romanzo, fumetto e illustrazione: perché per me l’arte della narrazione è una sola”.

Venti gli autori, tra scrittori e illustratori, con un’età compresa tra i 15 e i 17 anni, che si sono per la prima volta cimentati a raccontare e raccontarsi.

Ecco i loro nomi:

Scrittori

Chiara Bacciga

Elena Carta

Janis Colorio

Anna Ferro

Sara Mosconi

Zoe Salvalai

Irene Sartori

Illustratori

Elena Avesani

Antonio Avi

Elena Carta

Martina Chellin

Anna Da Prato

Karen Fabbro

Maddalena Grigoli

Marianna Pezzè

Alessandra Purgato

Mihaela Saratean

Ilaria Zigiotto

Fumettisti

Antonio Avi

Chiara Bacciga

Bianca Bonati

Karen Fabbro

Laura Pernechele

Copertine

Antonio Avi

Karen Fabbro