2048

la natura siamo noi

di Andrea, Angela, Bianca, Davide, Edoardo, Fabio, Giulio, Lisa, Luca, Marco, Martina

Queste storie vengono dal futuro, un futuro nel quale la natura è stata vilipesa, oltraggiata, quasi annientata dall’avida mano degli uomini.

Ma per fortuna non tutti sono d’accordo.

Un gruppo di giovani si oppone alla selvaggia distruzione e reagisce come può, con la creatività, con la musica, il coraggio e con il racconto, anzi, con tanti racconti. Appunto le undici storie dei protagonisti di questo libro. Che si chiamano: Franklin, Riccardo, Alex, Mike, Nicole, Rino, Ludovica, Thau, Max, Anika e… Maracas (che è una piccola cagnolina).

È il 2048 e in attesa di un mega-concerto ecologista,  i ragazzi si ritrovano a discutere e trovano il tempo per raccontarsi quello che hanno vissuto. Quello che li unisce è il loro amore per la natura, un amore viscerale, una passione per la quale vale la pena spendersi e rischiare. I protagonisti di queste storie sono un po’ reali e un po’ frutto della fantasia, appartengono al mondo umano ma a anche… a quello sovrumano (c’è anche un robot!), tratteggiano eventi e avventure  che lasciano con il fiato sospeso. Il loro passato, il presente e il futuro diventano tutt’uno con l’intrecciarsi della trama.

Tra balli e musica, senso della giustizia e viaggi nello spazio, sogni e possibili nuovi futuri alternativi, ciò che li unisce in  un unico, grande comune denominatore è l’amore per il mondo dove vivono e l’obiettivo dichiarato della sua salvaguardia.

A qualunque costo.

(copertina di Davide Antolini)

Be Sociable, Share!