Bonadimani, Roberto

Sono nato a Sona, provincia di Verona, il 27 Aprile 1945, e a Verona ho sempre vissuto e lavorato. La mia infanzia è stata così normale che più normale non si può. In un periodo storico in cui le uniche vie di svago erano i giochi per strada con gli amici d’infanzia, il cinema e la lettura di fumetti o di libri, il mio personale interesse, crescendo, si è lentamente orientato verso queste due forme di cultura. Fin da piccolo sono sempre stato timido e introverso e, probabilmente, cinema e letture rappresentavano l’unico modo possibile per arricchire una fantasia racchiusa entro il quartiere di una piccola città come Verona. La passione per il fumetto sarebbe, forse, rimasta passiva, se un amico conosciuto durante le vacanze estive non mi avesse raccontato che suo fratello disegnava storie a fumetti. Benché non abbia mai potuto appurare se fosse vero o solo un vanto per rendersi interessante agli occhi dei coetanei, da quel momento ho cercato di riversare sulla carta i miei pensieri e i miei sogni sottoforma di storie disegnate e, poiché mi mancava la pazienza o la costanza per realizzare situazioni legate alla realtà, mi sono rivolto alla fantascienza, unica strada che mi permettesse di dire ciò che volevo nel modo che più desideravo. Finite le scuole sono entrato immediatamente nel mondo del lavoro come operaio in uno studio grafico, e successivamente in una grande azienda dello stesso settore, ma ogni ora libera dal lavoro la trascorrevo alla mia passione preferita, mantenendo un isolamento che è durato fino ad oggi. Solo andando in pensione, nel 1993, e avendo a disposizione molto più tempo, ho cominciato a uscire dal mio guscio. Ma la realizzazione di racconti a fumetti resta comunque tuttora il massimo dei miei interessi. Nel corso degli anni ho pubblicato quattro libri e svariati racconti e illustrazioni, ma quasi sempre a livello amatoriale: ho sempre considerato questa attività un interesse puramente personale che mi ha impedito di assumere quel tipo di carattere che mi avrebbe permesso di trasformarla in un lavoro a tempo pieno.

Libri in catalogo:

Melissa e dintorni

Visioni fatate

Spiriti dell’acqua

Chiusi in fabbrica (copertina)

Le orme del lupo

Un bel perlaro in riva all’adige

Destini incrociati

Storie di gente a pezzi

Be Sociable, Share!