Carosello teatrale veronese

Opera buffa in 7 quadri e 49 quartine sulla storia del teatro di prosa a Verona, luoghi e teatranti dall’anno zero ai giorni nostri …circa (con commento e breve biografia dei personaggi)

di David Conati, Paolo Corsi, Leonardo Di Noi
Order saggio illustrato in rima sulla storia dei teatranti di Verona

Secondo i dati ufficiali l’offerta culturale a Verona, tra musica, teatro, cinema e danza, è tra le principali d’Italia.

Se si sfoglia qualsiasi giornale o settimanale di informazione e intrattenimento, si può notare che durante tutto l’anno non c’è praticamente serata che non proponga più di uno spettacolo in uno dei tanti teatri “ufficiali” o negli spazi teatrali ricavati nei luoghi più disparati, dalle sale ai cortili dei palazzi, dai giardini ai parchi delle ville, dai forti austriaci alle aie delle fattorie.

Ma come mai i veronesi sono così sensibili a questo fenomeno? È una cosa casuale o c’è una precisa “vocazione” storica? Da dove nasce tutto questo particolare fermento nella società veronese? Quali sono le origini di tanta vitalità? Perché mai Verona ispira nei suoi cittadini tutta questa voglia di teatro? Non sarà solo perché i suoi abitanti da sempre sono “tuti mati” e un po’ inclini alla teatralità.

Sfogliando le pagine di questa guida potrete trovare la risposta a queste domande scoprendo molti retroscena curiosi che dimostrano che se Verona è così attenta a questa forma di cultura e i suoi abitanti ne sono così affascinati, non è un fatto puramente casuale.

E risale ai tempi dei tempi…

Il libro contiene musiche originali di Marco Pasetto

Aggiungi al carrello:

Order saggio illustrato in rima sulla storia dei teatranti di Verona
Be Sociable, Share!