Cronache di Fantàsia

Dopo l’esperienza triennale come editori della rivista salgariana di letteratura popolare Ilcorsaronero, abbiamo sentito l’esigenza di dare maggior respiro ai nostri orizzonti, da sempre ispirati al fantastico in tutte le sue accezioni.

Ceduta ad altro editore la pur nobile rivista legata al grande autore veronese, abbiamo iniziato a lavorare alla creazione di una rivista che toccasse tutte le suddivisioni del genere “fantastico” nelle sue varie espressioni: letteratura, elemento fondamentale, ma anche cinema, fumetto, illustrazione, arte, musica e – perché no? – gioco di ruolo da tavolo e digitale.

Vogliamo dedicare uno spazio importante a quelle che chiameremo “radici” dei generi, ovvero ai capostipiti riconosciuti, quali Tolkien, Lewis e Howard (ma non solo) per il fantasy, Wells e Verne per la fantascienza, Lovecraft, Poe e Shelley per il gotico e l’horror, Salgari (ovviamente) ma anche Stevenson, London e Conrad per l’avventuroso. E poi Conan Doyle e tanti altri, senza farci scrupoli di possibili contaminazioni, anzi.

Parleremo d’attualità, con recensioni e interviste ai protagonisti di oggi del fantastico e riserveremo uno spazio ad autori emergenti pubblicando racconti, fumetti e illustrazioni.

Procederemo per gradi, iniziando da una pagina facebook e costruendo una testata online per poi approdare ad una pubblicazione cartacea, se i lettori gradiranno questa nostra visione meltin’ pot del panorama fantastico.

Tra i “cronisti di Fantàsia”, annoveriamo numerosi appassionati, tra i quali vorremmo citare Stefano Giorgianni, membro dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, Roberta Tosi, critico d’arte e presidente dell’associazione La Compagnia degli Argonath, e altri.