Il profumo di Ophelia

Amore e conflitto ai tempi del terrorismo

di Gelmino Tosi

Il rapporto tra Gordon e Ophelia è atipico, complicato, ma al contempo travolgente e, anche se spesso intermittente, risulta impossibile mettere un punto. Lei è una ragazza forte, ma allo stesso tempo riservata e sfuggente, lui più pacato ma determinato. Una storia che racconta le vicende tra due liceali degli anni Settanta insieme ai loro compagni di scuola, con uno sviluppo tutt’altro che canonico.

Che fine ha fatto Ophelia? Perché Gordon non la intravede più alle serate del Topos?

Un romanzo che racchiude i ricordi di un periodo che ha come sfondo gli anni del terrorismo in una Verona travolta dagli eventi provocati dalle Brigate Rosse e dal fermento che ha caratterizzato gli anni di Piombo.

 

Gelmino Tosi, Medico di Medicina Generale e psicoterapeuta vive e lavora tra l’Africa, (ove ha operato come volontario della ONG Medici con l’Africa CUAMM) e Verona. Ha pubblicato i romanzi: La via del castagneto (Demetra), La colpa del patriarca e La clausola di Iside ed Osiride (Edigiò), Trattatello di introduzione alla psicoanalisi nonché numerosi racconti raccolti in varie antologie con Del Miglio Editore.

Nonostante i numerosi indizi contro di lui, parenti ed amici, anche autorevoli, possono testimoniare che non è così pazzo come potrebbe apparire di primo acchito.

Be Sociable, Share!