Linaria, Enrico

(Pitigliano, 1953) è il nom de plume di un giornalista e storico della danza. Esordisce nella narrativa con due opere oulipienne: Sillabario (1995) e Un curiosone al telefono (1996). Nel 2007 è autore di una surreale parodia scatologica del trash: La vera storia, senza veli, di Roberto P, collaudatore di carta igienica. Nel 2004 firma col suo vero nome il romanzo umoristico Corrusco ambientato in una Villanova che in realtà è Verona, la città in cui vive.

 

Libri in catalogo:

Trame fantastiche

Storie di gente a pezzi

Be Sociable, Share!